Lager - Associazione "Angioletto Castiglioni"

uno spazio per la Memoria
Vai ai contenuti

Menu principale:

Lager

A Flossenbürg

" Dal lager si usciva col corpo, mentre l'anima restava impigliata nel filo spinato dell'ultimo cancello…"

"Il prigioniero liberato, in realtà, non esce dall'incubo… un senso di vuoto esteriore ed interiore lo accompagna: vuoto per la perdita del gruppo dei compagni di prigionia, coi quali ha diviso i momenti più traumatici e nello stesso tempo più intensi della sua vita".

                                                                                                                  

C. Sommaruga


a Flossenburg  ABBIAMO RICORDATO

Augusto Cesana (papà Cesana, ricordava sempre Angioletto) - Nato il 2 luglio 1897 a Carate Brianza, direttore della Cassa Rurale locale. Rappresentante cattolico del Cln clandestino. Deportato a Flossenbürg, si spense il 18 marzo 1945.

Paolo Rudoni, l’amico di Busto Arsizio

Riccardo Techel

"Alcuni, con sforzi sovrumani, ce la fecero, ma altri caddero dopo pochi passi; tra loro ricordo
un giovanissimo partigiano di Milano, Riccardo Techel, 17 anni, che mi lanciò uno sguardo supplichevole; una SS lo raggiunse e gli sparò un colpo alla nuca: ricordo suo padre, era capostazione di Milano, ora c'è una targa alla stazione a ricordarlo. Techel fu uno dei duecento o trecento che furono uccisi quel mattino; ognuno uno sparo, uno sparo! Due o trecento spari sordi con le pistole appoggiate alle nuche.
Difficile trovare parole adatte per quella somma di tragedie individuali."
                                                                                                                         
                                                                                                                           
Vito Arbore

"Riccardo pregava la sua  Madonna di Milano e io gli dicevo: io prego la mia,  è la Madonna dell'Aiuto, la Madonna dei bustocchi, vedrai che ce la faremo.
Riccardo è rimasto là, mentre per farmi vivere mi dava il suo pezzo di pane"
       
                                                                                                                  
             A. Castiglioni



Testimonianze

Testimonianze dai lager

Testimonianze sonore mp3

Nella memoria delle cose
donazioni dei documenti dei lager all'archivio storico della città di Bolzano

Nei lager vinse la bontà di  Padre Giannantonio da Ramallo (Cappuccino)

Compagni di viaggio
di Italo Tibaldi

La strada per il Lager. Il “viaggio di andata” dall’Italia raccontato dai sopravvissuti di C. Greppi

Testimonianze di sopravvissuti:
Libri on line  dal sito dell'ANED (molti testi sono scaricabili)

 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu